Tutte le nostre attività svolte sono di volontariato inteso come donazione, come impegno, perché nella sofferenza ogni persona possa trovare la dignità dovuta ad ogni uomo, in particolare all’uomo sofferente. Le modalità per supportare le nostre attività:
  • Presenza domiciliare settimanale per ascolto, compagnia, svago e aiuto anche per le piccole incombenze negli orari e zone in cui viene data la disponibilità.
  • Partecipazione, anche saltuaria, ad attività di socializzazione.
  • Accompagnamento degli anziani in qualsiasi posto di cui loro hanno bisogno.
  • Collaborazione allo studio e realizzazione di vari progetti per l’espansione dell’attività dell’associazione.
  • Attività a favore dei nostri volontari:
  • Attività di formazione sia iniziale che permanente. I docenti sono professionisti qualificati - geriatri, psicologi, formatori, e altri esperti in relazioni umane – che prestano la loro attività in forma di volontariato.
  • Supporto psicologico per migliorare la relazione con gli assistiti.
  • Incontri periodici di approfondimento e di discussione a tema.
  • Incontri ludici e di socializzazione.
  • Formazione di base Come affrontare le varie sfaccettature della relazione d’aiuto:
  • Motivazioni e aspettative del volontario e dell'anziano.
  • L'ascolto: momento fondamentale nella relazione d'aiuto.
  • La componente della depressione nell'anziano: come entrare in relazione.
  • Accudimento e aiuto da parte dei volontari.
  • Alcuni specifici aspetti della relazione d’aiuto.

  • Contattaci per ogni informazione: Tel e Fax: +39.0984954121 - E-mail: volontari@associazionebeatoangelo.org